Cerca QUI

Interstellar Overdrive, un viaggio interstellare

Sarà che adoro il genere, sarà che adoro il gruppo, ma quando mi sono trovato ad ascoltare la settima traccia del primo disco (The Piper at the Gates of Dawn) del noto gruppo musicale britannico, Pink Floyd, quando mi sono trovato ad ascoltare la registrazione coi canali alternati, che creano un effetto di vertigine, all'ascoltatore, simile a quello provocato dalla labirintite, sono rimasto senza parole.

Per contattarmi

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore,
vogliate comunicarmelo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto
a variazioni nel tempo.