Cerca QUI

26 maggio 1969: Apollo 10 rientrò sulla Terra

On this day in 1969 Apollo 10 splashed down in the Pacific after travelling 600,000 miles. It arrived 25 seconds late. Picture: Getty
Gli astronauti della missione Apollo 10 raggiunsero alla velocità di 39897 chilometri orari l'oceano Pacifico dopo aver orbitato attorno alla Luna, segnando così il record di velocità di un mezzo con a bordo l'equipaggio.

X Files 10: Spoilerati titolo e trama primo episodio!

Quale sarà il titolo della nuova serie di X Files? Quale la trama del primo episodio della 10^ stagione? Sul web sono trapelate alcune anticipazioni sulla nuova miniserie, che andrà in onda negli Stati Uniti il 24 gennaio 2016.


n questi giorni, alcuni rumor sulla nuova minisere di X files (leggi 3 curiosità sulla serie) hanno cominciato a diffondersi su internet e sui siti dei fan dello show. La fonte delle indiscrezioni è anonima, ma sostiene di essere vicina alla produzione.

X Files 10: Spoilerati titolo e trama primo episodio!

Quale sarà il titolo della nuova serie di X Files? Quale la trama del primo episodio della 10^ stagione? Sul web sono trapelate alcune anticipazioni sulla nuova miniserie, che andrà in onda negli Stati Uniti il 24 gennaio 2016.


n questi giorni, alcuni rumor sulla nuova minisere di X files (leggi 3 curiosità sulla serie) hanno cominciato a diffondersi su internet e sui siti dei fan dello show. La fonte delle indiscrezioni è anonima, ma sostiene di essere vicina alla produzione.

Ferrari UFO, la Rossa nello spazio

Ferrari UFO, la Rossa nello spazio
La Ferrari è sempre stata avanti, nella ricerca, nello stile, nel prestigio. Stavolta però ha davvero preso il volo, con la matita sempre originale di Flavio Manzoni, il Chief Designer di Maranello (che 30 anni fa mosse i primi passi ad Auto).

NASA: forse risolto il mistero delle macchie luminose su Cerere

Dawn ha raggiunto Cerere il 6 marzo, ed è stata la prima volta che una sonda ha orbitato attorno ad un pianeta nano


La NASA ha reso noto che forse potrebbe essere stato risolto il mistero delle macchie luminose rilevate sul pianeta nano Cerere, grazie ad una nuova sequenza di immagini catturate dalla sonda Dawn il 3 e 4 maggio. Dopo aver analizzato queste immagini, la NASA ha scoperto che le aree spiccatamente più chiare, che si trovano dentro un cratere nell’emisfero nord, sarebbero composte da una serie di piccole macchie più piccole, sebbene la loro natura rimanga ancora sconosciuta.

“Stelle oltre il buio”, il Sistema Solare in 3d per i non-vedenti


In 3d  il sistema solare si svela  ai non-vedenti Il Team Paleos, un centro didattico di Firenze, si è attivato con l'aiuto della stampa 3d e ha creato “Stelle oltre il buio”, presentato dall'Osservatorio Polifunzionale del Chianti, un 

progetto per rendere accessibili a non-vedenti e ipovedenti ogni

meraviglia dell'Universo... attraverso il tatto, l'udito e l'olfatto,

ottimi strumenti di "osservazione".

Samantha Cristoforetti, rientro sulla Terra rimandato per il fallito lancio del cargo

Samantha Cristoforetti, rientro sulla Terra rimandato per il fallito lancio del cargo
L'astronauta e i colleghi della stazione spaziale internazionale torneranno sulla Terra l'11 giugno anziché il 14 maggio. La decisione dopo che il cargo Progress M-27M, destinato all'Iss, si è disintegrato nell'atmosfera ed è precipitato sul Pacifico. Gli esperti non hanno dubbi nel definire il rientro come uno dei più anomali mai registrati

Strange Alien Atmosphere of the "Diamond Planet"

Alien-planet-55-cancri-e-artist-view
Astronomers have detected wildly changing temperatures on a super Earth – the first time any atmospheric variability has been observed on a rocky planet outside the solar system – and believe it could be due to huge amounts of volcanic activity, further adding to the mystery of what had been nicknamed the ‘diamond planet’.

“This is the first time we’ve seen such drastic changes in light emitted from an exoplanet, which is particularly remarkable for a super Earth,” said Dr Nikku Madhusudhan of Cambridge’s Institute of Astronomy, a co-author on the new study. “No signature of thermal emissions or surface activity has ever been detected for any other super Earth to date.”

15 témoignages troublants sur les ovnis

15 témoignages troublants sur les ovnis

Témoignage provenant de Beauport: 22 h 00, le 31 mai 2014
«Mon conjoint et moi étions en train de faire un feu dans la cour arrière de notre maison, lorsque mon chum me fait signe de regarder vers le ciel. La «chose» était très proche de nous, peut-être à 100-150 pieds. C’était une boule orangée qui semblait s’éclairer de l’intérieur. Elle se promenait très lentement, sans changer brusquement de trajectoire. Nous l’avons regardée un bon 10 minutes avant de la perdre de vue.»
Témoignage provenant de Laval: 19 h 39, le 28 septembre 2013
«Ma fille et moi avons vu un phénomène ovni. Sur la route, ma fille a vu une étoile basse et très brillante. Une autre lumière est apparue à côté, mais à une bonne distance. Nous avons vu les deux lumières se fusionner en n'en formant qu'une seule (le temps d'un clignement des yeux). Ensuite, nous avons vu 4 lumières mais disposées en triangle. Ces lumières ont formé un ovni qui semblait plus gros. Ensuite, cet ovni a traversé l'autoroute d'ouest en est.»
Témoignage provenant de Drummondville: 05 h 07, le 2 février 2015

Samantha Cristoforetti resta senza rifornimenti: la capsula russa Progress si distruggerà senza raggiungere la stazione spaziale Iss

 Samantha Cristoforetti e gli altri cinque astronauti sulla stazione spaziale non moriranno certo di fame, ma dopo la perdita della navetta cargo americana Cygnus il 29 ottobre scorso, si distruggerà presto anche la capsula Progress, che per due giorni ha tenuto in ansia l'equipaggio dell'Iss e i centri di controllo russi e americani. 

ADDIO, MESSENGER: LA SONDA DELLA NASA SI È SCHIANTATA SU MERCURIO

Alle 21.26 italiane la sonda è precipitata sulla superficie del pianeta più vicino al Sole. Lo stava studiando da oltre 1500 giorni. La fine della missione era prevista: da alcuni giorni era rimasta senza carburante


Prima di schiantarsi, ha mandato un ultimo saluto via Twitter, ovviamente per mano della Nasa. “Penso sia il momento di dire addio a tutti i miei amici, alla famiglia e alla squadra che mi ha supportato. Il mio impatto finale arriverà molto presto”. Alle 21.26 ora italiana la sonda Messenger si è schiantata sulla superficie di Mercurio, il pianeta che ha studiato per oltre 1500 giorni.



Impatto vicino al Polo Nord di Mercurio 

La NASA potrebbe creare il primo motore a curvatura!

La NASA potrebbe creare il primo motore a curvatura!
Forse è troppo parlare di esplorazione dello spazio per la nostra tecnologia, ma ci sono in cantiere dei piani di miglioramento, anche se stanno progredendo molto lentamente. La NASA potrebbe portare la nostra tecnologia ad un livello superiore. Come probabilmente sapete la tecnologia attuale non ci permette di viaggiare molto lontano nella vastità dello spazio. Scienziati e profani ipotizzano che avremmo bisogno di qualcosa di simile ad un motore a curvatura per essere in grado di viaggiare tra le stelle.

Per contattarmi

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore,
vogliate comunicarmelo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto
a variazioni nel tempo.